LA BANCA CENTRALE DEL GIAPPONE ALMENO CI PROVA

La storia si ripete. Oggi, come negli anni Trenta,  il Giappone cerca una via originale di uscita dalla crisi. Oggi come allora, il governo di Tokyo sta pompando senza sosta  liquidità nell’economia.

8 Apr 2013

LE AZIENDE ITALIANE VITTIME DELLA MONTATURA UE

Lo Stato italiano ha ripristinato la pena di morte. Non lo ha detto ma lo ha fatto nel momento in cui il governo ha rinviato il decreto per pagare, in due anni, quaranta miliardi di fatture ai fornitori.

4 Apr 2013

IL PROBLEMA DELL’EUROPA È L’EURO

La ricchezza torna a essere un furto. Ma anche la proprietà privata è guardata con sospetto, vista la raffica di tasse patrimoniali di cui si ragiona in queste ore in tutta Europa. 

3 Apr 2013

L’EUROPA è DIVENTATA UN CORTEO BLINDATO

Cipro è già fuori dall’euro ma non lo sa. L’impossibilità di svalutazioni esterne, a causa della moneta unica, imporrà inevitabilmente una drammatica svalutazione interna.

28 Mar 2013

L’Italia muore, i partiti non battono un colpo

Quanto tempo impiegheranno i partiti a cogliere le difficoltà del momento?

Ancora un dato negativo che riguarda il fatturato industriale. In calo a gennaio sul mercato interno (-1,7%) e stavolta anche all’estero (-0,4%).

27 Mar 2013

LA POLITICA NON SI FA CON LA MORALE

La crisi di Cipro è stata tamponata, o almeno così sostengono i ministri al termine della maratona notturna a Bruxelles.  Le Borse reagiscono con diffusi rialzi, anche se non c’è stato il boom atteso- Non a caso l’agenzia di rating Moody’s ha dato un giudizio perplesso.

25 Mar 2013

MA CHE BRAVI QUESTI TECNICI

Nessuno rimpiangerà il governo Monti. Era stato presentato come la salvezza dell’Italia. In realtà si sta dimostrando un disastro.  Erano dei tecnici che, dall’alto della loro sapienza, dovevano trovare  la soluzione migliore per tutti i problemi.

22 Mar 2013

Comunque vada sarà un insuccesso

Comunque finisca, il metodo scelto per il salvataggio di Cipro segnerà una svolta  nella storia dell’euro. E non certo trascurabile: non a caso sulla lavagna dei bookmaker britannici l’ipotesi che Nicosia sia la prima capitale ad abbandonare la moneta unica, riporta Agipronews, è passata da 21,00 a 1,50.

21 Mar 2013