LA MUSICA STA CAMBIANDO, MA I MERCATI NON SE NE SONO ACCORTI

I mercati trattano l’Italia come se nulla, nei prossimi mesi, dovesse cambiare. Peccato che si sbaglino di grosso.

Il governo italiano, lunedì scorso, dopo l’avvio della procedura di infrazione dell’Unione nei confronti dell’Italia ha annunciato un’apertura nei confronti delle richieste di Bruxelles.

29 Nov 2018

LE ÉLITE SONO AL CAPOLINEA IN EUROPA

“Il problema è che Emmanuel soffre di un grado di approvazione molto basso in Francia, del 26% e di un tasso di disoccupazione di quasi il 10%.

28 Nov 2018

LE ÉLITE SPERANO CHE L’ITALIA FALLISCA

Il professor Giulio Sapelli – come al solito – dimostra sempre una lucidità impressionante. Nel corso di un’intervista che lo ha visto ospite della trasmissione “L’Italia s’è desta”, in onda su Radio Cusano Campus, ha spiegato come l’Italia rappresenti qualcosa di unico in Europa.

27 Nov 2018

MACRON INCENDIA PARIGI

Sabato scorso il partito della Ztl di Emmanuel Macron ha segnato – definitivamente – la propria fine. Il caudillo francese, che sta premendo – insieme a Junker e Moscovici – per infliggere sanzioni all’Italia, nel suo Paese ne ha fatta una di troppo.

26 Nov 2018

LA FINANZA È IMMORALE SU ITALIA

Ieri – con l’arrivo della bocciatura UE alla manovra finanziaria Italiana – sono successe due cose, anzi tre. Prima di tutto la Borsa ha chiuso in crescita, lo spread ha ripiegato mentre la vendita di Btp Italia è andata malissimo.

22 Nov 2018

IL BTP ITALIA NON VOLA

La sensazione è che i mercati siano arrivati al capolinea. Con i tassi di interesse sempre bassi gli investitori negli ultimi anni si sono riempiti le tasche di rischio, per riuscire a spremere un minimo di rendimento dai mercati.

21 Nov 2018

L’EURO È VENUTO PRIMA DELL’UNIONE

Una lettrice del nostro blog ci ha mandato una domanda interessante, alla quale proviamo a rispondere. Il quesito è il seguente: “Come facevano i burocrati dei vari paesi europei a pensare di unire gli stati con un’unica moneta,questo non doveva essere l’ultimo atto per l’unificazione e non il primo?”

Per dare una risposta bisogna partire dalla storia dell’Unione Europea, che da un lato è nata come risposta delle nazioni del Vecchio Continente al rischio che, dopo due Guerre Mondiali in mezzo secolo, le tensioni tra le Nazioni potessero portare a un terzo grande conflitto.

20 Nov 2018

MACRON VUOLE COMPRARE L’ITALIA

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci azzecca. Il sospettato – a questo giro – è Macron, che, secondo i ben informati, starebbe spingendo sull’acceleratore perché l’Unione Europea “punisca” l’Italia con una procedura di infrazione non tanto sul deficit, quanto sul debito.

19 Nov 2018

L’FMI VUOL FAR FALLIRE ANCHE L’ITALIA

Il Fondo Monetario Internazionale (al secolo, FMI) ha deciso che l’Italia ora è un Paese che potrebbe innescare un “rischio sistemico”, ovvero una sorta di “Grande Grecia”, che va salvata prima che possa far saltare i mercati.

15 Nov 2018