UN PIZZINO CONTRO LA UE

Un pizzino anti Ue. Non è venuto dal Sud come si sarebbe (erroneamente) pensato. È arrivato direttamente dal cuore dell’Impero. Otto Paesi della Ue, guidati dall’ Olanda, hanno lanciato un avvertimento a Francia e Germania e alle loro ambizioni di rilancio dell’ integrazione comunitaria.

8 Mar 2018

I VANTAGGI DI RESTARE SENZA GOVERNO

In queste ore post elettorali tutti gli osservatori si stanno stracciando le vesti perché l’Italia rischia di restare per lungo tempo senza un governo.

7 Mar 2018

PIÙ EUROPA MENO VOTI

Più Europa, meno voti. Due giorni dopo le elezioni questa realtà emerge  con chiarezza assoluta. Le urne ci dicono che  più della metà degli elettori stanno con partiti euroscettici.

6 Mar 2018

UN GIGANTESCO VAFFA A QUESTA EUROPA

Un gigantesco “vaffa” a questa Europa. È questo il significato del voto di domenica. Una bocciatura che rilancia perfettamente il titolo di questo blog.

5 Mar 2018

LE FAKE NEWS SU PIL, DEBITO E LAVORO

A due giorni dal voto l’Istat ha pubblicato i dati del 2017 salutati da diffuse manifestazioni di soddisfazione. Soprattutto negli uffici del governo.

2 Mar 2018

IL REGALO ALLE MULTINAZIONALI

Il regalo alle multinazionali. A cinque giorni dalle elezioni  il governo ha avuto l’idea folgorante. Un fondo antitrasloco che eviti la fuga delle imprese e il licenziamento dei dipendenti.

1 Mar 2018

LA FIERA DELLE VANITÀ

Che giudizio dare sulla campagna elettorale a pochi giorni dal voto? Diciamo che è cominciata troppo presto e si è infiammata nelle settimane centrali con la girandola delle promesse folgoranti.

28 Feb 2018

QUANTE IPOCRISIE A BRUXELLES

Quanta ipocrisia nella Ue. Se avessimo la forza di Francia o Germania dovremmo fare  l unica cosa possibile: ignorarla. Ma stando alle previsioni più accreditate sulle elezioni di domenica, neanche il prossimo governo avrà la forza, purtroppo, di inaugurare un nuovo corso.

27 Feb 2018

MORIREMO SOFFOCATI DALLE TASSE

Quattromila e seicento miliardi di euro di immobili e tremila e trecento miliardi in depositi bancari, azioni, polizze e investimenti. Totale quasi otto miliardi di euro.

26 Feb 2018

L’EMERGENZA DEL DEBITO

Il debito sarà l’emergenza della prossima legislatura. Non ci vuole molto per capirlo. Nei cinque anni del Parlamento che ha appena chiuso i battenti è cresciuto di 300 miliardi di cui trentasei solo nel 2017.

23 Feb 2018