GERMANIA E FRANCIA SI SPARTISCONO LA UE

Francia e Germania si preparano a spartirsi l’Europa e, per farlo, hanno messo anche a punto un bel contratto, firmato ieri da Angela Merkel ed Emmanuel Macron.

23 Jan 2019

LACRIME DEL COCCODRILLO JUNKER

“Scusate, ci siamo sbagliati”: forse avrebbero dovuto aprire con questo titolo in prima pagina i grandi giornali, qualche giorno fa, dopo che il Presidente della Commissione Europea, Jean Claude Junker, ha candidamente ammesso che, durante gli anni della “crisi del debito pubblico”, l’Unione avrebbe tenuto una linea eccessivamente dura e rigida nei confronti dei Paesi membri a rischio default.

22 Jan 2019

NELLA BREXIT C’È TROPPA EUROPA

C’è un errore, macroscopico, che commette la maggior parte di quanti – soprattutto sui giornaloni nostrani – commentano la vicenda “Brexit”.

21 Jan 2019

FATTURA ELETTRONICA, CAOS TUTTO ITALIANO

In molti – soprattutto chi ha una partita Iva – lo sanno: dal 2019 è partita la fatturazione elettronica. Secondo l’Agenzia delle Entrate è stato un grande successo.

16 Jan 2019

VENT’ANNI DI EURO E NIENTE DA FESTEGGIARE

Sono vent’anni che è nato l’Euro: proprio in questi giorni si sarebbero dovuti celebrare i due decenni della moneta unica. Grandi festeggiamenti, però, non ce ne sono stati.

15 Jan 2019

LA UE OBBLIGA LE BANCHE A SVENDERE I CREDITI

In questi giorni si parla tanto di nazionalizzazione della Cassa di Risparmio di Genova (al secolo, Carige). Quello di cui non si parla è la vendita compulsiva di crediti deteriorati che le nostre banche sono state obbligate a causa delle riforme sul settore imposte dall’Unione Europea.

14 Jan 2019

LE ÉLITES AL CAPOLINEA ANCHE IN GRAN BRETAGNA

Le élites hanno creato gravi danni anche in Gran Bretagna. Lo spiega molto bene un articolo illuminante pubblicato dalla testata inglese The Economist, intitolato “the elite that failed”, letteralmente “l’elite che ha fallito”.

10 Jan 2019

LA VERA RAGIONE DELLA PROTESTA FRANCESE

La vera ragione della protesta dei “gilet gialli”? Non è il mero aumento del prezzo del gasolio, quanto il tentativo di bloccare un piano, voluto dalle élites europee tedesche e francesi, per essere la prima area geografica a imporre la transizione dall’auto a combustibile a quella elettrica.

9 Jan 2019