MACRON SPINGE LE PRIVATIZZAZIONI E RISCHIA LA RIVOLTA SOCIALE

Emmanuel Macron non sarà un genio, ma di sicuro ha del coraggio. Finché ha un ruolo spinge per soddisfare i desiderata del proprio pubblico di riferimento, che non è il popolo e nemmeno l’elettorato, ma quella fetta del mercato che ne ha sponsorizzato l’elezione.

9 Apr 2019

ATENE CEDE SUI PIGNORAMENTI, LA UE PAGA

Con gioia l’Eurogruppo venerdì ha annunciato che la Grecia ha fatto i compiti a casa. Sciolto il ricatto, l’Unione ha deciso di elargire un altro piatto di minestra ad Atene, consistente nella distribuzione di proventi e azzeramento dei tassi di interesse su prestiti dell’Efsf (il vecchio fondo anticrisi Ue) per un ammontare complessivo di 970 milioni di euro.

8 Apr 2019

LA BREXIT SARÀ UN DISASTRO. PER CHI RESTA NELLA UE

La Brexit? Sarà un “pasticciaccio brutto”, ma non necessariamente per la Gran Bretagna. Le difficoltà più grandi le avranno i partner europei che resteranno a fare i conti con la tendenza egemonica della Germania.

4 Apr 2019

MACRON PUNTA AD UNA HARD BREXIT

Il presidente Macron – e i francesi in generale – puntano ad una “hard Brexit” o, meglio ancora, a un “no deal”, ovvero a un’uscita della Gran Bretagna senza alcun accordo con l’Unione Europea.

3 Apr 2019

LA GERMANIA FRENA l’UNIONE

A certificarlo è il Centro Studi di Confindustria: nel 2019 la locomotiva tedesca potrebbe non trainare più la crescita dell’Area euro, a causa della minore spinta dalla domanda mondiale.

2 Apr 2019

JUNKER CI PRENDE IN GIRO

Fabio Fazio decide di ospitare – nel corso della sua trasmissione di ieri – il Presidente della Commissione Europea Jean Claude Junker.

1 Apr 2019

TROPPI BONUS PER BANCHIERI FRANCESI E TEDESCHI

Le banche tedesche e quelle francesi hanno un problema: costano troppo e rendono poco. Come riportava sabato scorso la giornalista Elena Dal Maso, in un articolo pubblicato su Milano Finanza: “L’anno scorso le 15 maggiori banche dell’eurozona hanno riportato un rendimento medio del 7% sul capitale proprio, al di sotto del cost of equity per il decimo anno consecutivo, e ben al di sotto del rendimento del 12% prodotto dalle 15 maggiori banche statunitensi.

28 Mar 2019

ITALIA SEMPRE PIÙ POVERA IN EUROPA

“The song remain the same”, la storia è sempre la stessa. L’Italia è finita in un sistema economico disfunzionale, ai limiti dei piani economici istituti ai tempi della rivoluzione russa, con una moneta che non stampa, a cambi fissi, in cui la Germania e la Francia stanno cercando di prendersi tutta l’attività finanziaria e industriale dell’Unione.

27 Mar 2019

PREATONI: CHI SBAGLIA IN EUROPA, PAGHI.

L’Unione Europea dovrebbe obbligare i propri politici ad assumersi una responsabilità non solo politica ma anche economica delle proprie decisioni. Chi sbaglia deve pagare, attingendo dal proprio portafoglio – che è tendenzialmente pingue, visti gli stipendi faraonici che l’Unione accorda ai cortigiani di Bruxelles –, soprattutto quando l’errore va a distruggere anni di lavoro dei risparmiatori.

26 Mar 2019

FRANCIA E GERMANIA SI PRENDONO L’UNIONE

Va in scena oggi, a Palazzo Bourbon, a Parigi, il primo meeting fra 100 politici francesi e tedeschi. Si riunisce così il mini-parlamentino voluto da Merkel e Macron per prendersi l’Europa.

25 Mar 2019