LE PEN: A MAGGIO ABBIAMO L’OCCASIONE DI CAMBIARE L’EURO

Magari non sarà simpatica, ma di certo ha le idee chiare. La leader del Rassemblement National, Marine Le Pen, in vista delle prossime elezioni europee ha annunciato guerra all’Unione a trazione tedesca, partendo da un punto fermo: la Francia non punterà a uscire dall’Euro, ma a cambiare la moneta unica.

2 May 2019

BAGNAI: GERMANIA FETICISTA DELLE REGOLE

L’Europa? Rappresenta un progetto ipocrita finalizzato a schiacciare l’Italia, imponendo un modello di sviluppo sbagliato. A dirlo l’economista della Lega Alberto Bagnai, che qualche giorno fa ha partecipato al seminario organizzato dalla Fondazione Farefuturo su “L’Europa e le banche”.

17 Apr 2019

I LAVORATORI ITALIANI SONO TASSATISSIMI

I lavoratori italiani sono fra i più tassati d’Europa, lo dice il “Taxing Wages”, il rapporto annuale dell’OCSE che mette a confronto il cosiddetto “cuneo fiscale” (oneri e tasse a carico di imprese e lavoratori) in 34 paesi, compresa l’Italia.

16 Apr 2019

L’EUROPA CIECA VERSO UNA NUOVA CRISI

Come al solito l’Europa fa le cose al contrario. Una nuova crisi globale si avvicina, Usa e Cina riavviano manovre espansive, mentre l’Unione come reagisce?

11 Apr 2019

LA MERKEL CI SPERNACCHIA SULLE BANCHE

Frau Merkel se la sta ridendo, e parecchio. Mentre Salvini, Tria e Di Maio si spremono le meningi per trovare una maniera per restituire agli investitori truffati il maltolto senza infrangere le regole della Ue, lei sta salvando le banche tedesche con denaro pubblico, senza che nessuno a Bruxelles si azzardi

Come raccontava la scorsa settimana fa Francesco Ninfole su Milano, la banca tedesca NordLb ha presentato il bilancio 2018 e i dettagli del salvataggio che prevede l’impiego di 3,5 miliardi da parte degli azionisti pubblici.

10 Apr 2019

MACRON SPINGE LE PRIVATIZZAZIONI E RISCHIA LA RIVOLTA SOCIALE

Emmanuel Macron non sarà un genio, ma di sicuro ha del coraggio. Finché ha un ruolo spinge per soddisfare i desiderata del proprio pubblico di riferimento, che non è il popolo e nemmeno l’elettorato, ma quella fetta del mercato che ne ha sponsorizzato l’elezione.

9 Apr 2019

ATENE CEDE SUI PIGNORAMENTI, LA UE PAGA

Con gioia l’Eurogruppo venerdì ha annunciato che la Grecia ha fatto i compiti a casa. Sciolto il ricatto, l’Unione ha deciso di elargire un altro piatto di minestra ad Atene, consistente nella distribuzione di proventi e azzeramento dei tassi di interesse su prestiti dell’Efsf (il vecchio fondo anticrisi Ue) per un ammontare complessivo di 970 milioni di euro.

8 Apr 2019

LA BREXIT SARÀ UN DISASTRO. PER CHI RESTA NELLA UE

La Brexit? Sarà un “pasticciaccio brutto”, ma non necessariamente per la Gran Bretagna. Le difficoltà più grandi le avranno i partner europei che resteranno a fare i conti con la tendenza egemonica della Germania.

4 Apr 2019

MACRON PUNTA AD UNA HARD BREXIT

Il presidente Macron – e i francesi in generale – puntano ad una “hard Brexit” o, meglio ancora, a un “no deal”, ovvero a un’uscita della Gran Bretagna senza alcun accordo con l’Unione Europea.

3 Apr 2019